Uomini e Donne, un protagonista si mette nei guai: come si è ridotto l’ex cavaliere (FOTO)

Uomini e Donne
Uomini e Donne

Il percorso di Patrizio Faggioli al Trono over di Uomini e Donne

Il nome di Patrizio Faggioli non è noto a tutti. Infatti lo ricordano solamente tutti coloro che seguono il dating show di Maria De Filippi, Uomini e Donne. L’ex cavaliere del Trono over era stato molto chiacchierato in quel periodo, visto che aveva iniziato a frequentare la dama Soraya.

Sono trascorsi tantissimi anni, infatti era il novembre del 2014 quando i due decisero di lasciare la storica trasmissione di Canale 5 insieme, ma molte furono i sospetti espressi dal parterre e soprattutto dagli opinionisti Tina Cipollri e Gianni Sperti su questa coppia. A distanza di anni l’umo è invece finito al centro delle cronache per un tremendo episodio.

Ex cavaliere del parterre senior finisce in carcere: il motivo

Ebbene sì, Patrizio Faggioli è stato arrestato con l’accusa di scippo ai danni di una signora. A riportare la notizia è stato il portale del giornale ligure La Stampa. Infatti, sul sito si legge: “Ha individuato e pedinato la vittima per le vie del centro di Sanremo e appena ha imboccato un vicolo deserto le ha strappato la borsetta fuggendo con 1500 euro in contanti che la donna aveva appena prelevato in banca. L’arresto, a circa due anni dai fatti, è scattato l’altro giorno a Imperia”. Una brutta storia che ha lasciato a bocca aperta tutti i telespettatori del dating show di Maria De Filippi. (Continua dopo la foto)

Patrizio Faggioli
Patrizio Faggioli, ex cavaliere del Trono over di uomini e Donne

Stesso percorso per l’ex tronista Alessio Lo Passo

Ma a quanto pare, non è la prima volta che un ex protagonista di Uomini e Donne finisce nei guai con la legge, scaturendo un caso mediatico. Infatti, prima dell’ex cavaliere del Trono over Patrizio Faggioli era toccato ad Alessio Lo Passo, ex tronista del programma di Maria De Filippi.

Il ragazzo all’epoca era finito in prigione con l’accusa di estorsione ai danni di un chirurgo plastico. Dopo il processo il giovane venne condannato a tre anni in via definitiva, ormai scontata. Alessio, infatti, ora fa il modello e ha anche aperto un negozio di abbigliamento per uomini. In pratica ha cambiato vita e si è messo la testa apposto.