Uomini e Donne, il dramma di Massimiliano Mollicone: “Casa di 30 metri quadri, difficoltà economiche”

Massimiliano Mollicone
Massimiliano Mollicone

Massimiliano Mollicone parla del suo dramma familiare

In attesa della sua scelta, il tronista di Uomini e Donne Massimiliano Mollicone recentemente è tornato a parlare della sua tormentata vita privata Il ragazzo lo ha fatto attraverso una lunga intervista per Uomini e Donne Magazine. In quell’occasione, il giovane che è originario di Nettuno, ha rivelato al giornalista di come la crisi economica che ha affrontato in passato, gli abbia totalmente cambiato la vita.

“Abitavamo in una casa di circa trenta metri quadrati con una stanza un bagno e un angolo cottura. È stato difficile. I problemi economici poi si sono aggravati, finché ci hanno ospitato i nonni”, ha confidato il protagonista del Trono classico di U&D.

Il tronista da piccolo ha vissuto dei problemi economici

Intervistato da Uomini e Donne Magazine, Massimiliano Mollicone ha confessato anche come la crisi gli abbia totalmente stravolto anche gli anni più spensierati, ovvero quelli della sua infanzia. Infatti, da bambino era molto solare ma a causa dei periodi di grande difficoltà lo hanno costretto a diventare grande subito. Il tronista di Uomini e Donne ha detto di essere stato un ragazzino che difficilmente si rapportava con gli altri bambini coetanei e no.

Subito dopo il giovane ha speso delle parole di stima ed ammirazione a favore dei nonni, che lo hanno accolto nel momento del bisogno e lo cresciuto come se fosse loro figlio: “Considero i miei nonni come dei secondi genitori. Mio nonno è stato un vero e proprio padre: è un uomo quadrato che mi ha trasmesso tanti valori”.

Massimiliano Mollicone fa il pendolare da Nettuno a Roma

Nel corso della lunga intervista, Massimiliano Mollicone ha spiegato anche che, al contrario del collega Giacomo Czerny che si è trasferito nella Capitale dalla Liguria per fare il tronista, lui ha avuto la possibilità di rimanere con i propri cari a Nettuno. Ricordiamo, infatti, che questa cittadina è molto vicina a Roma.

“Restare a casa non mi ha mai fatto sentire solo durante questo percorso, anche se vivere con la mia famiglia mi ha reso difficile distrarmi perché mi hanno sempre sommerso di domande”, ha dichiarato il ragazzo al magazine del dating show di Maria De Filippi.