Uomini e Donne, grande paura per la dama: “Un maniaco mi ha seguita” (FOTO)

Pamela Berretta seguita da un maniaco

In questo decennio di messa in onda del Trono classico di Uomini e Donne nel dating show di Maria De Filippi sono passati numerosi dame e cavalieri. Dopo il loro percorso in trasmissioni, molti di essi sono seguiti sui loro rispettivi canali social dove ogni giorno postano dei contenuti sulla loro vita.

Ad esempio Pamela Berretta nelle ultime ore ha avuto un duro sfogo su Instagram svelando ai seguaci di essere stata inseguita e pedinata da uno stalker. Tutto è accaduto mentre si stava recando dal suo parrucchiere di fiducia. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa è accaduto.

L’ex dama del Trono over denuncia il fatto

Attraverso il suo account Instagram, Pamela Barretta ha in rivelato ai follower quanto è accaduto qualche giorno fa, sottolineando come per fortuna ora stia bene. Infatti, l’ex dama del Trono over di Uomini e Donne si è fidata del suo sesto senso, che le ha salvata da questo stalker che ha provato ad inseguirla mentre si stava recando dal suo hair stilyst. “Un maniaco mi ha seguita in auto in pieno centro, stavo andando dal parrucchiere e ho iniziato a correre”, ha riferito l’ex fiamma di Enzo Capo.

Quest’ultima, con le sue rivelazioni, ha fatto immediatamente preoccupare tutti i suoi follower. “Non sono riuscita a prendere la targa della macchina perché ero presa a correre”, ha poi spiegato l’ex dama. “Era straniero, non so dirvi altro se non quello che vi ho raccontato”, ha continuato la Berretta, asserendo che non è riuscita ad identificarlo per poterlo denunciare alla polizia. (Continua dopo la foto)

Pamela Berretta
Pamela Berretta

L’appello social di Pamela Berretta

Sempre su Instagram, l’ex dama di Uomini e Donne Pamela Berretta ha detto: “Inizialmente avevo sottovalutato la cosa”. L’ex fidanzata di Enzo Capo ha continuato così: “Noi donne dobbiamo seguire il nostro sesto senso sempre, perché è infallibile”. Poi la donna ha invitato il pubblico femminile a fare lo stesso. “Anche io dovevo ascoltarlo. Sapevo di dover andare in macchina anche se il parrucchiere era vicino, invece poi non l’ho presa” ha concluso la Berretta.