Suicide Squad: Il volto di Jared Leto bruciato?

Il regista di Suicide Squad, David Ayer ha svelato una nuova immagine di uno degli interpreti del film diretto sempre dall’omonimo cineasta.  In particolare, si è voluto soffermare sulla figura del Joker, magistralmente interpretato da Jared Leto.

La pellicola, uscita nel 2016 aveva davvero un cast d’eccezione fra cui: Will Smith, Jared Leto e Margot Robbie. Il lungometraggio è basato sull’omonimo gruppo di super cattivi dei fumetti Dc Comics. Come sappiamo, da tempo la versione proprio di Suicide  Squad è stata pesantemente modificata dall’intervento dei produttori.

In fase post- produzione una parte della performance di Jared Leto è stata eliminata. Di recente lo stesso David Ayer ha detto di avere il cuore in frantumi proprio per l’attore hollywoodiano. L’eccezionale lavoro di metamorfosi di Leto, infatti non emerge affatto  secondo lui….nella  ” fatica” cinematografica.

Jared Leto e i retroscena del film?

Il co- produttore David Ayer ha voluto ” rendere omaggio” ad una delle più caratteristiche “maschere” e icone del cinema in generale. Ha inoltre svelato alcuni retroscena del lavoro di Jared Leto. In una scena tagliata c’è un particolare nell’incidente in elicottero, che sembra uccidere il Joker.

Nella pellicola lo  stesso personaggio riappare poi quando fa evadere Harley Quinn. Prima di quella sequenza c’era una scena in cui Jared Leto ( Joker) faceva un accordo con l’Incantatrice, Harley però si  era opposta e rifiutava di tradire i suoi nuovi amici.

Un frammento di questo ciak compare fortunatamente in uno dei trailer in cui si vede proprio Joker, con il volto devastato dalle fiamme per lo schianto dell’incidente. Il regista ha condiviso la foto in bianco e nero di recente  in un twitter,  esaltando il lavoro di trasformazione di Leto. Questo vuol dire che ci sarà un sequel? Non lo sappiamo ma lo speriamo per gli appassionati del genere.