Rita Pavone ammette: “Ho passato un anno durissimo”

Rita Pavone
Rita Pavone

Rita Pavone ammette: “Ho passato un anno durissimo”.

Intervista.

Rita Pavone ammette: “Ho passato un anno durissimo”. Intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo, la cantante ha parlato della sua carriera.

E non solo, focalizzandosi sul passato recente.

Ammissioni.

Ecco le sue parole.

“Ho avuto delle batoste sul piano personale nell’ultimo anno che sono riuscita a superare: la morte di mio fratello minore. Per me è stato un dramma! Ho cercato di lottare contro una forma di stanchezza interiore. La musica mi ha tirato fuori da tutto. Ho trovato tante persone che mi vogliono bene e mi sono aggrappata a loro. Credevo di non essere stata scelta. Quando mi ha chiamata è stata un’emozione bellissima. Amadeus non ha tenuto conto della mia età, ma ha sentito la voce e l’energia. Gli sono profondamente grata”.

“Bertè? Non frequento più Loredana perché per me è stata una delusione. Avrei apprezzato una telefonata che non c’è stata, ma vivo bene lo stesso… Greta Thunberg? È stata una battuta infelice e chiedo scusa. Apprezzo molto quello che fa, ma sono scettica su quello che le sta attorno: un’organizzazione mostruosa che strumentalizza le sue battaglie”.