Perry Mason torna in tv: Matthew Rhys è l’avvocato del diavolo

Perry Mason

Le arringhe di Perry Mason tornano in televisione con l’attore Matthew Rhys nei panni dell’avvocato del diavolo. Dal 21 giugno su HBO.

Matthew Rhys segue le orme di Raymond Burr

Torna uno dei personaggi più amati della serialità televisiva: l’avvocato Perry Mason. La serie tv di fine anni ’60 viene riproposta con un prequel ambientato nel 1931, due anni prima dell’uscita del romanzo di Gardner da cui è tratto il personaggio: “Perry Mason e le zampe di velluto”. Questa volta nei panni dell’avvocato più noto dello spettacolo ci sarà il gallese Matthew Rhys. Ruolo da protagonista per l’attore quarantacinquenne degno di un Emmy, spia russa in The Americans.

L’avvocato del diavolo, che da sempre difende clienti accusati di omicidio scagionandoli dalle accuse, arriva dal 21 giugno su HBO. La serie è composta da otto episodi. HBO annuncia il prodotto seriale con uno slogan tipico della casa di produzione: “Mentre il resto del paese soffre per la Grande Depressione, Los Angeles e’ in pieno boom: petrolio, Olimpiadi, film sonori, fervore evangelico. E il rapimento di un bambino che va nel modo molto, molto sbagliato”.

Il nuovo Perry Mason segue un solo caso

Il primo trailer mostra il protagonista con la barba lunga e una giacca di pelle. Molto Indiana Jones che avvocato noto ai più. Un cambiamento sostanziale quello fatto dalla produzione di questo nuovo capitolo della vita di Perry Mason. L’avvocato del diavolo era una serie televisiva definibile sotto lo stereotipo di “serie classica”. Quel tipo di prodotti di finzione a episodi che, con successo in quegli anni, campeggiavano in tv. Ogni episodio fine a sé stesso paragonabile forse solo a La Signora in giallo.

Il nuovo Perry Mason ha qualcosa in più da offrire. Con un’ovvia similitudine a serie tv moderne di successo come The Sinner, Perry Mason seguirà un solo caso in tutta la stagione. Un bel cambiamento che fa prendere alla fiction le distanze dall’originale e dal relativo romanzo di Gardner.

La figura di Perry Mason non era particolarmente nota solo per serie tv e romanzi Mondadori. Apprezzata dal grande pubblico, il soggetto di Mason era conosciuto per i film della Warner Bros. degli anni trenta prima ancora che per la fiction iniziata su CBS nel 1957. Interessante sarà scoprire se l’avvocato del diavolo sarà tradizionalmente affiancato dalle figure storiche.

La devota segretaria Della Street e l’investigatore privato Drake. Tuttia, naturalmente si chiedono se il tradizionale rivale, il procuratore distrettuale Hamilton Burger, prenderà parte alla messa in scena. Su questo rimane un grosso punto di domanda, poiché, forse, incompatibile con la scelta di un’unica trama.