Miley Cyrus sobria negli ultimi sei mesi: “Non bevo né fumo più erba”

Miley Cyrus
Miley Cyrus

Miley Cyrus confessa di essere sobria da sei mesi. Ormai è una donna votata alla carriera

Miley Cyrus ha sempre fatto notizia per via del suo carattere bizzoso, pronto agli eccessi. L’immagine della ‘bella e ribelle’ le si addice molto, o forse sarebbe più opportuno utilizzare il passato, ‘addiceva’. Già, la pop star del Tennessee avrebbe abbandonato le vecchie abitudini.

Chi lo assicura è lei stessa nel corso di un’intervista rilasciata a Vanity Fair, dove ha affermato di aver vissuto un lungo periodo totalmente sobria, lontana da sostanze alcoliche e stupefacenti. Messasi in riga, ha potuto così riprendere in mano pure le sorti della sua carriera.

Senso di abbandono

Da act Disney con Hannah Montana a icona della musica pop il passaggio è stato piuttosto breve. È passato un frangente temporale davvero irrisorio tra le due fasi che, in fin dei conti, sono confluite l’una nell’altra. Ma Miley Cyrus ha saputo gestire abilmente la situazione, pur rivelando sempre un carattere parecchio fuori dagli schemi. Nella chiacchierata con la rivista la cantante ha concesso alcuni dettagli davvero intimi a proposito della famiglia che, in qualche modo, ha influito sulle sue stravaganze.

La madre di Miley – ha raccontato l’ex moglie di Liam Hemsworth – è stata adottata e da lei ha ereditato quel senso di abbandono e il bisogno di essere riconosciuta e considerata preziosa. I genitori del padre hanno, invece, divorziato quando aveva tre anni, perciò lui si è fatto da solo. Insomma, fin dall’infanzia la famiglia della Cyrus ha affrontato sfide ostiche, aventi ripercussioni sulla dipendenza e sulla salute mentale dell’artista.

Miley Cyrus: tormento interiore

Nell’animo della Cyrus è come se fosse sorto un tormento interiore, mai riuscito a gestire completamente. La spinta verso sballi, esagerazioni, mai interrotti fino a sei mesi fa. Allora una tonsillite la costrinse in ospedale ed è rimasta necessariamente ferma a lungo. Proprio il periodo post-intervento le ha consentito di rimettersi in piedi e lanciarsi ancora più convinta nella musica.

Negli ultimi sei mesi – ha confidato Miley Cyrus – è rimasta sobria. Comprendere chi è la aiuta a capire il presente e il futuro molto più nitidamente. La sobrietà ha avuto un peso non indifferente poiché desiderava ardentemente perfezionare il suo mestiere. Ammettere di essere sobri nel Duemila ha lo stigma di non essere “divertente”, ciononostante ha imparato a reggere lo scetticismo. La cosa che ama di più è svegliarsi al 100%, il 100% delle volte. Non vuole sentirsi intontita.