Lady Gaga sul caso George Floyd: “Sono rimasti zitti troppo tempo”

Lady Gaga
Lady Gaga

Lady Gaga interviene sul caso di George Floyd, l’uomo di origini afroamericane ucciso da un poliziotto

Dopo i tragici avvenimenti accaduti a Minneapolis, in Minnesota, lo scorso lunedì, anche Lady Gaga prende adesso parola. Per chi non avesse avuto modo di apprendere la notizia, settimana scorsa un uomo di origini afroamericane, George Floyd, ha perso la vita. Gettato a terra da un poliziotto, l’ufficiale gli ha messo un ginocchio sul collo impedendogli di respirare per diversi minuti. L’episodio ha provocato l’insurrezione della comunità afroamericana degli Stati Uniti, che nei giorni seguenti ha messo a soqquadro il Paese.

Moltissime celebrità hanno espresso pubblicamente tutto il loro profondo diniego per quanto accaduto; ponendo ancora una volta l’accento sulle discriminazioni di colore negli States. Prima di Lady Gaga avevano alzato la voce Rihanna, Beyoncé, Dr Dre, Ice Cube, Cardi B, Madonna ed Harry Styles e tanti altri. Oggi lady Germanotta interviene, via social, spiegando di non voler contribuire ad altra violenza, vuole piuttostocontribuire alla soluzione.

Silenzio letale

La pop star di fama mondiale è indignata dalla morte di George Floyd, tanto quanto lo è da quella di troppe persone di colore, portate via in questo Paese come risultato del razzismo sistemico e del sistema corrotto alla radice, nel corso di centinaia di anni.

La voce della comunità nera – ha proseguito Lady Gaga – è rimasta in silenzio troppo a lungo e questo silenzio si è più volte dimostrato letale. E non importa in qualche modo avanzino le proteste, ancora non ottengono compassione dai leader che avrebbero il dovere di proteggerli. In America le persone sono razziste ogni giorno, è un dato di fatto.

Lady Gaga: amore da mostrare alla comunità nera

Dunque, l’artista italo-americana ha messo nel mirino Donald Trump, scrivendo che sono a conoscenza da parecchio tempo del fallimento dell’amministrazione del tycoon. All’ex governatore della Florida ha imputato di essere portatore di pregiudizi, ignoranza e razzismo, ha sbottato Gaga, al motto di è tempo di cambiare.

Alla comunità nera – ha concluso la donna, recentemente intervistata da Tiziano Ferro per Vanity Fair ed RTL 102.5 – bisogna mostrare amore. Come donna bianca e privilegiata fa giuramento di prendere posizione. In quanto comunità privilegiata, non hanno fatto abbastanza per contrastare il razzismo e per mettersi dalla parte di chi da esso viene ucciso.