La Prova del Cuoco, Elisa Isoardi trema: nubi all’orizzonte

La prova del cuoco
La prova del cuoco

La Prova del Cuoco si spegnerà a fine giugno per non tornare il prossimo settembre. Il destino di Elisa Isoardi è così nebuloso

Lo aveva già anticipato il noto portale Dagospia di Roberto d’Agostino in data 2 aprile. Ebbene, la Rai rimuoverà La Prova del Cuoco dai propri palinsesti. I preparativi per la prossima stagione autunnale sono già in una fase piuttosto avanzata. Ecco pertanto che, nelle scorse ore, sempre lo stesso sito ha annunciato il futuro della sua padrona di casa, Elisa Isoardi.

Da quanto si apprende per la donna, sentimentalmente legata in passato all’ex vicepremier Matteo Salvini, non bollerebbe nulla in pentola, a parte la futura partecipazione in veste di concorrente nella prossima edizione di Ballando con le Stelle.

Ballando con le Stelle l’unico appiglio

La madrina dello show danzante, Milly Carlucci, sarebbe dovuta tornare con la sua creatura già nello scorso mese di marzo, prima che lo scoppio dell’emergenza sanitaria da Covid-19 imponesse il rinvio. Dal prossimo settembre la nuova edizione del programma avrà finalmente luogo. I ballerini professionisti e i vip assegnati stanno già tenendo le prove in collegamento Skype e chissà a chi la Isoardi è stata assegnata.

Nel frattempo, La Prova del Cuoco scomparirà dai teleschermi, lasciando posto a un format totalmente inedito, affidato, caso vuole, ad Antonella Clerici, che si appresta a portare la sua simpatia e la sua professionalità sul primo canale del servizio radiotelevisivo pubblico dopo un mezzo anno sabbatico. Qualche trasmissione l’ha sì realizzata, in primis Lo Zecchino d’Oro, ma stavolta i vertici di Viale Mazzini hanno seriamente intenzione di
puntarci.

La Prova del Cuoco: lascia il posto ad Antonella Clerici

La Antonellina Nazionale, sulla via del ritorno, prenderà sistemazione nella storica fascia del mezzogiorno con un format originale a base di cucina, talk ed interviste. Insomma, di tutto un po’. La nuova scommessa andrebbe in onda direttamente da casa Clerici-Garrone. L’assurdo è che la mossa genererebbe un sensibilmente abbattimento dei costi, sebbene stia prendendo piedi pure l’ipotesi di uno studio alla Rai di Torino.

A Domenica In la Clerici ha assicurato di tornare. Ne stanno parlando con il loro amato direttore Stefano Coletta. Nei confronti dell’alto esponente nutre una profonda ammirazione: l’ha capita davvero, ha capito chi è lei, com’è fatta e come può rendere al meglio. Sperano a settembre di riprendere e di divertirsi, perché se non si diverte non è sé stessa.