GF Vip, Signorini abbandona lo studio dopo le parole di Vera: “I paparazzi dovevi vivi tu non li conosco”

Alfonso Signorini
Alfonso Signorini

Lo sfogo di Guenda Goria contro Vera

In occasione della puntata del venerdì del Grande Fratello Vip 6, la fidanzata di Amedeo Goria è tornato a distanza di giorni nella casa più spiata d’Italia vestita da sposa. Giorni fa Guenda aveva pesantemente attaccato vera Miales via social di aver architettato un teatrino a favore di gossip.

“Non ho mai avuto niente contro Vera, quello che penso che lei non l’abbia supportato. io ho notato che il tuo desiderio di essere invitata e fare interviste era molto grande e non c’è niente di male. Tu sei una donna bellissima, io me la prendo quando si gioca con una tematica come la gravidanza. Io soffro di endometriosi, ho ascoltato Manila non si può giocare su questo tema e ci sono state troppe coincidenze sospette. Sinceramente a San Benedetto del Tronto non penso ci siano tutti questi paparazzi”, ha detto l’ex gieffina su Instagram.

La replica della fidanzata di Amedeo Goria

Ma la risposta di Vera Miales, fidanzata di Amedeo Goria non è tardata ad arrivare. “Sono successe tante cose, alla produzione ho portato documenti e certificati, perché quello che dico è vero. Proprio perché io vi voglio bene non sono abituata a esprimere un problema ma risolverli. L’ultima notte ti ho mandato in bianco perché c’era un motivo”, ha dichiarato la modella al Grande Fratello Vip 6. A queste parole il conduttore Alfonso Signorini ha preferito abbandonare lo studio, per poi rientrare chiedendo alla sua ospite di dire tutta la verità.

Il botta e risposta tra Alfonso Signorini e Vera Miales

“Vera io faccio il direttore di giornale da un po’ di tempo e sinceramente. I paparazzi dovevi vivi tu non li conosco. Dì la verità è vera questa gravidanza e soprattutto che tu non hai chiamato nessuno per farti fotografare?”, ha detto Alfonso Signorini al Grande Fratello Vip 6.

A quel punto Vera Miales ha confermato tutto dicendo anche che spesso viene fotografa sul posto di lavoro da chiunque facendola sentire un animale del circo. “Se è così ti chiedo scusa. Amedeo a te non vuole rinunciare, risolvete la vostra vita insieme fuori dai programmi tv”, ha concluso il direttore del magazine Chi.