Gabriele Corsi, nuovo programma in Rai: “Non volevamo Beautiful”

Gabriele Corsi
Gabriele Corsi

Gabriele Corsi sbarca su Rai Uno con Amore in Quarantena. Il format inedito racconterà le vere vicende di coppie ai tempi del Coronavirus

Partirà sabato 30 maggio su Rai Uno alle ore 15 Amore in Quarantena. Alla guida del nuovissimo format ci sarà una vecchia conoscenza del pubblico di mamma Rai, Gabriele Corsi, il quale, due anni fa, ha presentato proprio sulla prima rete nazionale Reazione a Catena. Per promuovere la trasmissione, il componente del Trio Medusa ha rilasciato un’intervista sull’ultimo numero del settimanale Tv Sorrisi e Canzoni.

Naturalmente, il giornalista gli ha immediatamente chiesto in cosa consista lo show. A quel punto il padrone di casa di Amore in Quarantena, proposto ogni sabato su Rai 1, ha spiegato che l’idea è emersa nel periodo dell’autoisolamento forzato perché tanti ascoltatori di Radio Deejay hanno chiamato al suo programma radiofonico per parlare di amore ai tempi del Covid-19.

Solamente una parentesi

Ad alcuni – ha dichiarato Gabriele Corsi – hanno chiesto di filmarsi con lo smartphone per aggiornarli su come stavano procedendo le cose. Il bello è questo: sono tutte storie vere. Mica volevano Beautiful, si è poi lasciato scappare. Insomma lo spazio si basa sulle vicende reali di diversi protagonisti, con particolare riferimento alle innumerevoli sfaccettature del lockdown all’epoca del Coronavirus.

Il giornalista della nota rivista diretta da Aldo Vitali ha poi chiesto a Gabriele Corsi le sue sensazioni per il suo comeback a Rai Uno con Amore in Quarantena. E il simpatico 48enne lo ha definito solamente una parentesi. Quelli di Discovery sono stati carini a concedergli cotanta libertà. A settembre tornerà con Deal with it sul Nove. Insomma, l’approdo alla tv di Stato sarà solo momentaneo, durerà giusto qualche settimana, un mese esatto. Difatti, Amore in Quarantena prevedrà in totale quattro puntate.

Gabriele Corsi: vip annunciati Luca Argentero e Lino Banfi

Successivamente, il collaboratore di Sorrisi ha cercato di strappare delle anticipazioni su quale genere di storie racconteranno. E il romano ha chiarito di voler alternare momenti divertenti e commoventi. Per esempio seguiranno due ragazzi della provincia di Milano, i quali hanno affrontato i giorni restanti della gravidanza di lei in pieno lockdown.

Un’atmosfera tanto surreale quanto capace di fare presa sui telespettatori. Comunque, oltre alle persone comuni, la produzione ha fatto un’incursione sui vip, tra cui Luca Argentero, diventato papà per la prima volta settimana scorsa, oppure Lino Banfi. Lui – ha concluso Corsi – ha inviato una testimonianza toccante.