Dramma Anna Maria Barbera, Ecco perché “Sconsolata” non tornerà mai più in tv “E’ successa una cosa brutta”

Anna Maria Barbera, in arte Sconsolata, ha rivelato il vero motivo che l’ha allontanata dal mondo del piccolo schermo e le ha provocato molte sofferenze. Nasce a Torino il 15 gennaio 1962. Si diploma a Firenze alla “Bottega Teatrale” di Vittorio Gassman e debutta a Torino al Teatro Piccolo Regio. In pochissimo tempo approda a Milano al Teatro Zelig con Provaci ancora Man. Comincia la carriera da comica nel 2002 nel programma Zelig Circus, dove si è imposta in pochi mesi al pubblico televisivo della trasmissione interpretando il personaggio di Sconsolata, detta Sconsy.

Anna Maria Barbera: “Vi svelo il vero motivo che mi ha tenuta lontana dalla televisione”

Anna Maria Barbera veste i panni di una donna del sud emigrata al nord, che si esprime in un personalissimo dialetto meridionale, parole moderne, termini stranieri e confuse sintassi al limite dell’invenzione. Grazie alla popolarità che raggiunge, le viene affidata la conduzione dell’edizione 2003 del varietà di Canale 5 Scherzi a parte, insieme a Manuela Arcuri e Teo Teocoli, e di Striscia la notizia, al fianco di Luca Laurenti e Alessandro Benvenuti (poi sostituito da Sasà Salvaggio). In entrambi i casi, ha interpretato il personaggio di Sconsolata. Nel 2003 Leonardo Pieraccioni la vuole per interpretare…