Cesare Bocci e le rivelazioni “hot” su Lorella Cuccarini

Cesare Bocci
Cesare Bocci

Cesare Bocci e le rivelazioni “hot” su Lorella Cuccarini. Il noto attore a “La Vita in Diretta” racconta un aneddoto molto curioso

Cesare Bocci, noto attore di fiction, è stato ospite a “La Vita in Diretta”. Ha parlato della sua lunga carriera e di alcuni aneddoti accaduti nel corso degli ultimi anni. Dallo scorso settembre Lorella Cuccarini insieme ad Alberto Matano è alla guida de “La Vita in Diretta”, storico rotocalco di cronaca e gossip di Rai 1. I due hanno preso il post di Francesca Fialdini e Tiberio Timeri, allontanati dai vertici di Viale Mazzini. Effettivamente gli ascolti erano sotto le aspettative. Una scelta forse sbagliata, in quanto anche in questa stagione l’andamento non è positivo.

Cesare Bocci, qualche giorno fa, era ospite del programma che fa da concorrente a Pomeriggio Cinque. L’attore è famoso per affiancare da anni Luca Zingaretti ne “Il commissario Montalbano“. Il suo ruolo è quello di Mimì Augello. Ospite a “La Vita in Diretta”, Cesare Bocci si è lasciato andare in un lungo discorso sulla sua carriera e non solo. L’attore ha racconto di aver avuto modo di conoscere la presentatrice, Lorella Cuccarini, già dai tempi in cui entrambi erano protagonisti di un musical: “Sweet Charity“. Proprio in quell’occasioni, Cesare Bocci, ha raccontato che nel backstage successe un aneddoto davvero “hot”. “Ci sente qualcuno? Lo dico a tutti gli italiani: io ho visto la targa di questa signora. Solo una eh!

Cesare Bocci con questa dichiarazione ha fatto raggelare lo studio. Dopo l’imbarazzo iniziale, Lorella Cuccarini è scoppiata a ridere dando la sua versione dei fatti: “Era scoperta solo un po’…Dovete sapere che questo uomo qui è un infermiere fantastico. Siccome ci sono stati momenti in cui la voce andava giù avevo bisogno di fare delle punture e lui mi ha detto: Eccomi sono pronto, te le faccio io“. Cesare Bocci ha quindi aggiunto che effettivamente Lorella Cuccarini era solita avere problemi con la perdita della voce, ergo farsi delle punturine. Lorella ha poi puntualizzato: “Lui si è offerto e quindi mi ha fatto le punture. Ma non le ha fate solo a me, eh!