Can Yaman pizzicato a Roma con lei: le foto parlano chiaro

Can Yaman
Can Yaman

Can Yaman al centro del gossip

Da mesi Can Yaman è al centro dell’attenzione mediatica non solo per le serie tv che sta girando, ma soprattutto per la sua vita sentimentale. Per mesi il 32enne turco è stato legato alla giornalista sportiva Diletta Leotta riempiendo, forse a suo malgrado, copertine di riviste e giornali di pettegolezzi.

Una storia che è durata solo pochi mesi, infatti a metà estate i due hanno preso delle strade differenti, alimentando sempre di più il sospetto che la loro era solo una messa in scena. Negli ultimi giorni, però, il divo di Istanbul è finito nuovamente su un noto settimanale, Chi diretto da Alfonso Signorini, con delle foto davvero scottanti. Di cosa si tratta?

Can Yaman e Francesca Chillemi stanno insieme?

I paparazzi che lavorano per il periodico diretto da Alfonso Signorini hanno infatti beccato Can Yaman e la collega Francesca Chillemi mentre escono dallo stesso portone della casa romana di lei, il suo punto di appoggio quando deve girare delle scene nella Capitale. “A Roma avrebbero trascorso due notti nella stessa casa. Un weekend insieme da clandestini“, si legge sul magazine Chi.

Gli scatti in questione risalgono allo scorso fine settimana, il 32enne turco e l’attrice messinese sono incappucciati dalla testa ai piedi per non farsi riconoscere da fotografi e curiosi, sono anche usciti in due momenti differenti per non dare nell’occhio, ma a quanto pare non ci sono riusciti. (Continua dopo il post)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 𝑪𝒉𝒊 (@chimagazineit)

Lo scoop del magazine Chi

Francesca Chillemi, a quanto si apprende, è andata via di mattino presto per raggiungere il compagno Stefano Rosso nel capoluogo lombardo con la figlia Rania di cinque anni.

L’attrice messinese e Can Yaman erano già conosciuti nell’ultima appuntamento stagionale di Che Dio Ci Aiuti e da settembre scorso stanno lavorando sia a Palermo che a Roma sul set della nuova serie tv Viola come il Mare, la produzione Lux Vide ispirata al romanzo della Terzani “Conosci l’estate?” di Simona Tanzini.