Bafta 2023 accusati di razzismo, niente inclusione razziale tra i vincitori



Domenica sono stati assegnati i Bafta Awards 2023, ossia a loro Oscar inglesi, premiazione il quale ha suscitato poche polemiche, prima di tutto a perché della poca eterogeneità etnica tra poco i vincitori. L’diligenza cinematografica è daccapo intrisa a motivo di razzismo?

Viola Davis, Cate Blanchett e Austin Butler ai BAFTA 2023 – Nanopress.it

La periodo dei premi registro cinematografica è ormai registrazione, oltre la premiazione dei Golden Globes. Questa domenica, 19 febbraio, la dar di volta il cervello dei Bafta Awards, a loro Oscar del Governo Spesso.

Un vincita abbondantemente registro tuttavia il quale, negli ultimi , suscita polemiche attirando l’attenzioni verso l’offesa nei confronti a motivo di attori, registi e addetti ai lavori a motivo di sfumatura a motivo di altre minoranze etniche. Anche se quest’anni, tra poco i vincitori c’è pochissima eterogeneità.

Bafta Awards accusati a motivo di razzismo: la aggressività

Essere sta succedendo questi giorni oltre i Bafta Awards 2023? I premi britannici sono a motivo di sostitutivo presi a motivo di fine verso razzismo, quando forse ininterrottamente negli ultimi .

L'attrice Michelle Yeoh
L’ Michelle Yeoh – Nanopress.it

Il chic accaduto quest’anni si è svolto domenica, premiando attori quando Cate Blanchet, Austin Butler, la regista Charlotte Wells e il regista Edward Berger.

Per mezzo di queste ore, nel mirino a motivo di tantissimi addetti ai lavori tuttavia quandanche del notorio, c’è la fotografia protocollare dei vincitori, cui risalta la pochissima eterogeneità a motivo di genere.

Questo è appartato unico dei tweet a motivo di tanti critici cinematografici il quale si dicono spiazzati daccapo una dar di volta il cervello da parte di questo , dal razzismo evidente.

Una …