Antonella Elia conduttrice dopo Temptation Island? “Sono prontissima”

Antonella Elia
Antonella Elia

Antonella Elia si dice pronta a presentare un programma tutto suo

Antonella Elia e Pietro Delle Piane sono una delle coppie protagoniste a Temptation Island, il cui ritorno su Canale 5 è previsto giovedì. In Sardegna da giorni, secondo i rumor trapelati sulla permanenza nel resort, i due avrebbero già avuto modo di litigare.

Sarebbero, insomma, già volati gli stracci, non che la cosa sorprenda. Difatti, chi ha seguito la loro storia mentre la rete ammiraglia Mediaset mandava in onda il Grande Fratello Vip 4 sa quanto il rapporto sia stato scandito da alti e bassi.

Da sogno a realtà

In una lunga intervista, rilasciata poco prima della partenza al portale ilgiornaleoff, Antonella Elia ha discusso però dei progetti professionali, tra tivù e teatro. Alla domanda se si senta pronta a condurre una trasmissione tutta sua dopo la lunga esperienza di soubrette prima e di opinionista poi, l’ex gieffina ha rivelato di sentirsi assolutamente in grado di prendere le redini, aggiungendo però che, laddove non le dovesse pervenire alcuna proposta in tal senso, non ne farebbe un dramma.

È prontissima – ha spiegato Antonella Elia -, ma in generale non ne fa una malattia. Ha le sue soddisfazioni ed ha avuto il privilegio di vivere il sogno che coltivava da ragazzina. Le importa lavorare in modo onesto e comunque gratificante. Se qualche produttore la chiamasse alzerebbe la cornetta, perché il senso di appagamento non passa necessariamente attraverso la carica di presentatrice.

Antonella Elia al fianco dei tre miti: Corrado il suo pigmalione

Nel proseguo della chiacchierata, il giornalista del sito ha chiesto alla donna se sia o meno una persona autocritica. Mettersi in discussione – ha risposto senza indugio la showgirl – è il modo migliore per comprendere il prossimo. Dunque, fare autocritica va bene, senza massacrarsi da soli. Tutti si criticano, ma è necessario saperlo fare perché costituisce un fattore che deve fare star bene con sé stessi, ha poi aggiunto.

In carriera Antonella Elia ha avuto l’onore di operare accanto a tre mostri sacri della televisione italiana: Corrado, Mike Bongiorno e Raimondo Vianello. A proposito di Corrado, lo ritiene il suo pigmalione, deve l’inizio della sua carriera, forse tutta, a lui. Comunque nei confronti degli altri due ha solo parole di profonda stima e senso di gratitudine.