Alessia Marcuzzi: “Mi sento fragile. L’ho sognato spesso”

Alessia Marcuzzi
Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi si lascia andare ad una confessione: quando non lo vede ne sente fortemente la mancanza. Ma di chi o di cosa sta parlando?

Alessia Marcuzzi è una delle conduttrici più note e apprezzate della televisione italiana. Oltre alla sua simpatia e conclamata bravura, la romana resta una donna affascinante, come sta dimostrando anche oggi, nelle foto e nei video postati su Instagram, accolti con centinaia, migliaia di “like” e commenti lusinghieri.

L’ultimo scatto pubblicato dal volto de Le Iene risale ad alcune ore fa, in cui si è fatta ritrarre mentre indossa un costume color giallo, e sullo sfondo si scorge un incantevole mare cristallino.

Fragile e fuori posto

A parte la fotografia, ha catturato l’interesse dei follower la didascalia scelta dalla donna, molto enigmatico. Cosa recita? Quando non lo vede per troppo tempo si sente fragile e fuori posto. Chissà a cosa farà riferimento. Chi è la persona o il bene tanto prezioso nella vita di Alessia Marcuzzi da farla stare in pena?

Che il messaggio carico di nostalgia riguardi il mare, nei cui confronti la 47enne nutre una vera e propria predilezione? Esatto, è proprio così. Se lo avete immaginato, pensando ai recenti post condivisi dalla donna, ci avete preso in pieno! Difatti, in seguito ha spiegato di aver imparato a conoscere e ad ascoltare il rumore delle onde, ad apprezzarne la pace, gli odori e ad ammirare tutte le tonalità dei suoi colori.

Alessia Marcuzzi: la prima cosa da fare tornata alla luce

Quindi, le parole malinconiche si riferivano al mare. La bella stagione in procinto di partire sarà naturalmente influenzata dalle necessarie misure cautelari che il Governo avrà l’obbligo tassativo di prendere, soprattutto in merito alle distanza di sicurezza. Difatti, l’emergenza sanitaria da Covid-19 potrà non essere al più suo culmine, ma affinché il virus sia sul serio debellato serviranno probabilmente tanti altri mesi ancora.

La riflessione di Alessia Marcuzzi e l’annessa dedica sono partite proprio dal periodo di lockdown, lasciato alle spalle. Sul suo profilo ufficiale la Marcuzzi ha infatti chiesto agli ammiratori qual è la prima cosa che vorrebbero fare quando si tornerà sul serio alla luce? Qual è la cosa che è mancato loro di più? (un luogo, un paesaggio, un odore, un’emozione, una persona). Poi la confessione: ha sognato spesso il mare.

View this post on Instagram

Ci state continuando a mandare moltissime fotografie sul profilo di @lucebyalessiamarcuzzi e siete davvero tanti, così ho pensato che sarebbe bello conoscere anche i vostri pensieri. Qual’e’ per esempio la prima cosa che vorreste fare quando si tornera’ davvero alla LUCE….la cosa che vi e’ mancata di piu’( una persona, un odore, un paesaggio, un luogo, un’emozione…). Io ho sognato spesso il mare. Mi manca da pazzi. Sono nata in un quartiere di Roma a due passi dal mare e spesso dopo scuola mia madre mi portava a fare i compiti li’, anche in inverno. Quando non lo vedo per troppo tempo mi sento fragile e fuori posto…ho imparato a conoscerlo e ad ascoltare il rumore delle onde, ad apprezzarne la pace, gli odori e ad ammirare tutte le tonalita’ dei suoi colori. E cosi’ ho scelto questa foto perche’ in quel momento sentivo di essere da sola con me stessa ma, allo stesso tempo, parte del tutto. Il mare, per me, è LUCE. Raccontatemi quale e’ il vostro desiderio e proviamo a condividere non solo una foto, ma anche un’emozione. Mandatemi sul direct di @lucebyalessiamarcuzzi la foto di quel che per voi sarà tornare alla luce, completando la frase: “Tornerò alla luce quando…” Magari sara’ un modo per confrontarci sulle nostre aspettative e darci un po’ di buonumore a vicenda❤️ #iosonoluce

A post shared by Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi) on