Al Bano Carrisi, duro sfogo contro il Vescovo di Andria: “Sono indignato e amareggiato”

Al Bano Carrisi
Al Bano Carrisi

Al Bano Carrisi deluso dal Vescovo di Andria

Un paio di settimane fa è accaduto qualcosa che ha coinvolto Al Bano Carrisi in un’accesa polemica. Stavolta non c’entra nulla le sue vicende di gossip ma addirittura la Chiesa. Il cantautore di Cellino San Marco ha cantando all’interno della cattedrale di Andria in occasione del matrimonio di un suo caro amico. Un gesto che ha indispettito di non poco il Vescovo Monsignor Luigi Mansi che a cose fatte è intervenuto rilasciando un comunicato.

“L’altare non è un palcoscenico”, ha detto l’uomo di Chiesa riferendosi al Maestro salentino. Quest’ultimo, spiazzato dal rimprovero del vescovo, si è sfogato amaramente attraverso una lunga intervista al magazine DiPiù. “Sono indignato. Indignato e profondamente amareggiato per la ramanzina che mi ha appena fatto Monsignor Luigi Mansi, vescovo di Andria”, ha asserito l’ex marito di Romina Power.

Lo sfogo amaro del Maestro salentino

Dopo il rimprovero da parte del Vescovo di Andria, Al Bano Carrisi è giunto davvero al limite. Infatti, il 78enne di Cellino San marco non si aspettava minimamente che un uomo di Chiesa si comportasse in questo modo con lui solo per aver cantato un brano liturgico durante un matrimonio.

“L’accusa di aver ‘usato l’altare per esibirmi mi ha davvero addolorato”, ha ammesso il compagno di Loredana Lecciso visibilmente amareggiato da quanto successo qualche giorno fa. Inoltre, l’artista pugliese ha evidenziato che lo ragione della sua canzone non riguardava l’esibirsi, ma il rendere felice un caro amico il giorno delle sue nozze.

Al Bano precisa che non è la prima volta che canta in Chiesa

Intervistato dal periodico DiPiù, Al Bano Carrisi di certo non è rimasto a guardare replicando a tono alle critiche ricevute giorni fa dal Vescovo di Andria. “Non è la prima volta che cantavo ad un matrimonio”, ha tuonato il Maestro di Cellino San Marco.

Infatti, quest’ultimo parlando col giornalista del noto settimanale ha elencato tutte le volte in cui si è esibito in un luogo sacro, sottolineando che in quelle occasioni nessuno si è mai lamentato. Arriverà un chiarimento con Monsignor Luigi Mansi? Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi giorni.